Sinossi

UN ALTRO GIRO:

C’è una teoria secondo la quale tutti noi siamo nati con una piccolaquantità di alcool già presente nel sangue e che, pertanto, una piccola ebbrezza possa aprire le nostre menti al mondo che ci circonda, diminuendo la nostra percezione dei problemi e aumentando la nostra creatività. Rincuorati da questa teoria, Martin e tre suoi amici, tutti annoiati insegnanti delle superiori, intraprendono un esperimento per mantenere un livello costante di ubriachezza durante tutta la giornata lavorativa. Se Churchill vinse la seconda guerra mondiale in preda a un pesante stordimento da alcool, chissà cosa potrebbero fare pochi bicchieri per loro e per i loro studenti?

Trailer

Commento a caldo

4 professori, depressi e insoddisfatti delle loro vite, iniziano a sperimentare su loro stessi una teoria basata sull’assunzione di alcol. Il senso della vita secondo Thomas Vinterberg. Mogli, figli, lavoro, amici. Il segreto? Fatti un goccetto e la vita ti sorride. Forse. L’importante è fermarsi prima (se ci riesci). Perché la vita è questa. Basta godersela, attimo per attimo come se fosse l’ultimo. Con o senza alcol. Insieme a “Soul” della Pixar, il miglior inno alla vita “cinematografico” per sconfiggere la morte. Mads Mikkelsen, come sempre, strepitoso. La sua danza finale è quella che tutti noi vorremmo fare. Per tornare a vivere. Bellissimo.