Le serie animate, quali scegliere? Le piattaforme streaming oggi propongono una gamma di serie animate davvero splendide, racconti fantastici a volte e altre capaci di trasformare la realtà che circonda e la nostra quotidianità in un modo eccezionale.

Abbiamo pensato quindi di consigliarvene 5, per noi le imperdibili, quelle assolutamente da vedere, soprattutto se siete neofiti del genere.

1. UNDONE (Prime Video)
Dopo un incidente stradale, Alma, ragazza con alcuni problemi esistenziali, scopre di avere un rapporto con il tempo, e sviluppa questa sua capacità per scoprire la verità sulla morte del padre. Bellissima serie TV animata in rotoscopio (vedi “A Scanner Darkly” di Richard Linklater) dagli autori di BoJack Horseman. Tra la fantascienza, il mistico e l’esistenziale, Undone è anche una straordinaria metafora sulla depressione e sull’elaborazione di un trauma. Visivamente affascinante e cast superlativo.

LEGGI ANCHE —> TYLER RAKE, LA NOSTRA RECENSIONE DEL FILM NETFLIX CON CHRIS HEMSWORTH

2. RICK E MORTY (Netflix)
Un nonno scienziato e suo nipote affrontano strampalate avventure attraverso nuovi ed inesplorati mondi. Che dire di questo Rick e Morty? Forse è una delle serie cult di questo nuovo millennio. Scatenata, intelligente, volgare, geniale. Ricostruendo tutta la fantascienza cinematografica e non, Rick e Morty si trasforma anche in una pungente e dissacrante satira sulla “normale” famiglia americana.

3. THE MIDNIGHT GOSPEL (Netflix)
Tratto dal podcast Duncan Trussel, Midnight Gospel è la “trasposizione” animata delle interviste fatte da Trussel ai suoi ospiti. Dopo il successo planetario di Adventure Time, Pendelton Ward ci porta in un mondo psichedelico, assurdo e weird, dove non esiste una vero filo logico. Si parla di droghe, di violenza, di sesso e chi più ne ha, più ne metta. Forse una delle serie TV animate più no-sense della storia. Ma credetemi, ne vale la pena.

4. BOJACK HORSEMAN (Netflix)
Immergersi un mondo dove animali antropomorfi e umani convivono, in una realtà che non è poi così diversa dalla nostra dove un attore, anzi un cavallo attore, molto in voga negli anni 90, si aggira. Alcol, vecchi ricordi, rimorsi e un grande senso di vuoto. Ecco chi è Bojack, che nella sua vita ha fatto tanti sbagli, ne continuerà a fare ma è sicuramente uno dei personaggi meglio riusciti di tutta la serialità. Si ride, si piange, ci si emoziona, tanto. Da non perdere assolutamente.

5. TUCA E BERTIE (Netflix)
La fumettista, illustratrice e già produttrice di Bojack Horseman, Lisa Hanawalt crea questa serie, una sola stagione ma un piccolo gioiello, sia dell’animazione che delle serie in generale. Un tucano, Tuca, iperattiva ed eccentrica ed un usignolo ansioso, Bertie, sono due trentenni che vivono nello stesso condominio e condividono insieme la loro quotidianità. Una serie scritta alla perfezione, dove, tra battute irriverenti e grandi emozioni, vi innamorerete.