Sinossi

A QUIET PLACE 2:

La famiglia Abbott affronta i terrori del mondo esterno. Costretti ad avventurarsi nell’ignoto, i membri della famiglia si rendono conto che le creature che cacciano dal suono non sono le uniche minacce che si nascondono oltre il sentiero di sabbia.

Trailer

Commento a caldo

Dopo gli eventi del primo film, la famiglia Abbott si ritrova ad affrontare le creature al di fuori della loro casa, dove i pericoli sono sempre in agguato. Secondo capitolo più “amplificato” rispetto al primo, ma perfettamente riuscito. Krasinski aumenta il tiro e inserisce diverse strutture narrative, nuovi personaggi e qualche piccola sorpresa. Primi 10 minuti favolosi, poi si rallenta per arrivare ad un terzo atto mozzafiato. Bellissimo il personaggio di Cillian Murphy, ma Millicent Simmonds rimane il vero motore del film. Omaggi al cinema horror dei maestri (Romero su tutti) e tanta tanta passione (e rispetto) per il genere. Il cinema mainstream originale che vogliamo vedere.